Blog

This is my personal blog where you can find a mix of practical wedding & event planning advice, design tips as well as product & supplier reviews.

Il mostro delle decorazioni Natalizie

13 Dicembre 2017

Qualche giorno fa ho partecipato al laboratorio floreale a tema  ghirlanda natalizia organizzato dalle fatine dei fiori Carla e Silvia de Il Bouquet di Siena (by the way hanno inaugurato il nuovo negozio bellissimissimo e grandissimo pieno di cose meravigliose di cui ancora non sai di aver bisogno, e che in questo periodo sembra Winter Wonderland! Se siete in zona e ancora non ci siete stati…andateci!) ed il risultato è stato che il mostro delle decorazioni natalizie che è in me si è risvegliato tutto insieme!

Il laboratorio è stato un momento rilassante e divertente, abbiamo lavorato con abete nobilis, agrifoglio variegato, cipresso, ilex, mele, fette di arancia, pigne, cannella , tuia intrecciando e decorando con una piacevole musica natalizia di sottofondo (immancabile il momento di
perdita lucidità e balletto su “All I want for Christmas is you”!), accompagnando il nostro lavoro
​ con chiacchiere tra donne di diverse generazioni (e nazionalità) e sotto la supervisione di baby
Tommy vestito da Rudolph la renna per l’occasione!  ​

Per il weekend dell’Immacolata poi sono andata dai miei suoceri… e li il mio estro creativo ha di nuovo trovato la strada per sforgarsi: rametti di abete, candele, filo di ferro e pinze, bacche e pigne erano già in pole position sul tavolo da lavoro, e l’amico della collina di fronte (podere  Colle San Massimo) ci ha gentilmente procurato rami di vite… il risultato è stato davvero soddisfacente! Ovviamente mi sono fatta prendere la mano e solo il buio e le necessità di un bimbo di cinque mesi mi hanno fermato.

È incredibile come dedicare un po’ di tempo a qualcosa che ci piace e che non possiamo permetterci di fare quotidianamente sia terapeutico per il corpo e lo spirito, meglio della psicoanalisi! Morale: non chiudiamo le nostre passioni ed interessi nello sgabuzzino, a volte basta veramente poco per ripartire con entusiasmo!
Ah…quasi dimenticavo il 19 Dicembre ci sarà un altro laboratorio a tema il centro tavola di Natale, organizzato sempre dalle fatine del Bouquet.. io non mancherò e vi consiglio di fare altrettanto!

Should I fall behind, wait for me.

11 Febbraio 2016

I love weddings. And I love Bruce Springsteen. This is why a song about marriage and love written and performed by the Boss is basically heaven to me. ​ I’m talking about the song “If I Should Fall Behind”. Today I was listening to my Spotify playlist, and this beautiful song popped up… I hadn’t listened to it in a long long time, so I was very pleased when I recognized the first notes of the song (music is so important to me that even a single song, played at the right moment, can change my day). This piece isn’t just the typical romantic (and a little cheesy) song, it’s a beautiful hymn to PURE and REAL LOVE.

Respect, sacrifice, tenderness, forgiveness are the “essential ingredients” to create this imperfect but moving, deep and lasting relationship. Butterflies in the stomach and passion are great to light the spark, but the love celebrated in the lyric of this song is something deeper, something concrete, something that brings you higher than butterflies and makes your eyes wet, your heart filled with joy and grateful to God every time you think about it. And everytime I listen to this song I think about my husband, about my parents’ bond, about the life my grandparents have had together… this is why I decided to write this post and share this treasure with all the people who don’t know about the existence of this masterpiece. I love the original version and the Live in Dublin one as well, but I decided to share this touching version performed by Bruce Springsteen and the E-street Band.

Un amore grande, che viene da lontano…

10 Settembre 2015

A questo giro faccio davvero fatica a trovare le parole giuste per descrivere in poche righe cosa è stata per me la pianificazione e realizzazione del ricevimento di nozze di Daniela e Andrea. Sicuramente una grande emozione, ma ancor di più un senso di appagamento completo e poi la certezza di aver assistito a qualcosa di meraviglioso, e non un sogno, al contrario, qualcosa di così reale e tangibile che ti riempe il cuore di bellezza e positività.

Daniela e Andrea sono la coppia di sposi perfetti, due persone gentilissime, che sanno benissimo cosa vogliono ma che ti mettono completamente a tuo agio. La loro storia ha un copione quasi da film, pieno di colpi di scena, ma “l’happy ending” è li che attende.. Il loro amore ha già dato frutti, due splendidi bimbi simpaticissimi e super educati, ma per comprendere la profondità e purezza del loro legame basta spendere anche solo qualche minuto con loro; gli sguardi che si scambiano, il saluto affettuoso che Daniela rivolge ad Andrea, il tono con cui parlano, tutto parla molto chiaro:

QUESTO MATRIMONIO S’HA DA FARE!

Con queste premesse ci sono dunque due parole che potrebbero descrivere questa esperienza, due parole chiave: GRATITUDINE e CONVINZIONE

Gratitudine: la mia gratitudine si rivolge prima di tutto agli sposi per aver riposto la loro fiducia nelle mie mani (e dei miei colleghi), per averci dato modo di dare forma ai loro desideri in questo giorno così importante, punto di arrivo, di passaggio e di nuova partenza della loro storia così bella e genuina. Li voglio ringraziare per aver continuato a credere nel nostro operato e professionalità anche quando la situazione si è complicata.
Inoltre ringrazio il Cielo, che alla fine di settembre ci ha donato una giornata incredibile coronata da un tramonto perfetto sul mare.
Infine un ringraziamento dovuto va alla mia squadra, ogni membro dello staff una parte perfettamente sincronizzata con il resto del corpo. Grazie, anche per la vostra pazienza! 😉

Convinzione: beh, qui la questione è chiara, quando hai il privilegio di poter lavorare, anzi di conoscere, persone come Daniela e Andrea, di organizzare il loro ricevimento di nozze sul mare, di vederli arrivare sorridenti e sentirli ringraziarti con il cuore… non si può che essere pienamente convinti che hai contribuito a realizzare qualcosa di bello e che, senza dubbio, questo è il lavoro migliore del mondo!

A very special night…

8 Giugno 2015

It’s been already two months since that beautiful day when Marta and Federico tied the knot, on a really (really!) hot Saturday… but memories are still so vivid in my mind.

It’s been a perfect day, followed by a magical night; the newlyweds and all the guests had a lot of fun and joy was in the air.
Everything was thoroughly planned, and not a thing went wrong… not even a single surprise!
…Oh! What a night!

Here the ingredients to get such a perfect result:

– A gorgeous Bride and a ravishing Groom
– An amazing location with a breathtaking view (on Piazza del Campo)
– A flawless planning
– A great and experienced team of vendors

… and then of course… a lot of LOVE!
Waiting for some more professional shots… I decided to share some Iphone pics from that beautiful wedding!
xxx
M.

 

Credits:
Photography: Matteo Castelli – www.tuscany-wedding.photo
Flowers: Il Bouquet – www.sienaflowers.com
Catering: Morbidi – www.mordibi.com
Event planning and coordinator: Fine Italian Wedding – www.fineitalianwedding.com
 
Location: Palazzo Chigi Zondadari – Piazza del Campo (Siena)
Wedding gown: Berta Bridal